[Carta del Rischio]
 

Avanti >>>

Questo breve tour guidato ha lo scopo di illustrare funzionalità ed utilizzo dell'applicazione XML-Based per la consultazione della banca dati "Carta del Rischio". La consultazione è possibile interamente attraverso l'utilizzo del browser Internet Explorer, con l'ausilio di un unico componente aggiuntivo di nome MSXML (versione 4.0). L'applicazione effettua un controllo nel momento dell'entrata del sistema ed avverte l'utente che non abbia già installato MSXML 4.0 della mancanza, offrendo l'installazione online. Una volta in possesso dei requisiti necessari all'utilizzo (Interbet Explorer ed MSXML) si può accedere alla banca dati autenticandosi attraverso l'apposita form presente sul portale. Ad autenticazione avvenuta si accede all'interno dell'applicazione, da dove si possono ricercare i beni schedati attraverso una serie di criteri.

I campi di ricerca disponibili sono tutti auto esplicativi e le clausole di ricerca sono legate fra loro da una relazione logica di tipo AND: ciò significa che immettendo più parametri di ricerca contemporaneamente verranno mostrati come risultati i beni schedati che rispondono a tutte le caratteristiche specificate all'interno dei campi di ricerca. Per avviare il processo e visualizzare i risultati occorre premere il tasto Cerca che porta il browser a visualizzare il pannello di controllo dei risultati.

Il pannello si presenta diviso in tre sezioni fondamentali: la parte superiore consente di visualizzare un'anteprima dei risultati ottenuti. Cliccando sul codice di servizio di un candidato se ne visualizzano i dettagli nella parte principale della finestra, l'area di visualizzazione dati. Nella parte sinistra della finestra invece si trova il menù, che consente di effettuare alcune operazioni, descritte di seguito. Nella figura sopra si vede il dettaglio del secondo bene candidato, ottenuto cliccando sul suo codice di servizio.

Avanti >>>